Gelato vegan alla banana

85 Visualizzazioni 0 Commenti

Ciao ragazze!

Il gelato è il mio dolce preferito in assoluto. Che ci siano 5 gradi o 30 se mi proponete una mega coppa magari con pistacchio, cioccolato fondente e biscotto la mia risposta sarà immediatamente un grande SÌ.
Io lo mangerei tutti i giorni e in estate quando fa caldo pure a tutte le ore!
Ma come ben sapete lo zucchero non è il miglior alleato della salute (e della linea) per cui è meglio non abusarne.

Fortunatamente esistono delle versioni più salutari che possiamo facilmente realizzare a casa con pochissimi (e sani) ingredienti. Quella che vi propongo oggi può essere fatta anche solamente con un unico ingrediente e il risultato è veramente appagante!

Sto parlando del “nana ice-cream” o ‘’nicecream’’ come lo chiamano in America, dove questa tendenza ritrova le proprie origini. Il gelato alla banana non solo è velocissimo da realizzare ma è anche molto versatile e, in base ai vostri gusti, potrete personalizzarlo in mille modi differenti.

Ecco cosa vi servirà per preparare in pochi minuti il vostro gelato:

  • 2 banane mature
  • 1 frullatore potente

Ed ora il procedimento: innanzitutto tagliate le banane a rondelle. Ricordatevi che più sono mature e più dolce sarà il risultato finale. Riponetele in un contenitore o in sacchettini di plastica adatti al congelamento e dimenticatevele in freezer per qualche ora.

Quando siete pronti estraetele dal congelatore e trasferitele nel frullatore. Azionate alla massima potenza e tappatevi le orecchie, il rumore inizialmente può risultare parecchio fastidioso! Dopo qualche secondo inizierà a formarsi un composto via via sempre più cremoso. Quando il composto ha raggiunto la consistenza che desiderate spegnete il frullatore e trasferite il vostro gelato in una coppetta.
Decorate con i vostri topping preferiti: frutta fresca, granella di frutta secca o pezzetti di cioccolato fondente.

Come vi dicevo questa ”ricetta” prevede mille varianti e in base agli ingredienti che avete in casa potrete sbizzarrirvi come preferite.
Ad esempio aggiungendo altra frutta congelata come ho fatto io nella versione che vedete in foto (io ho utilizzato le fragole), oppure cubetti di ghiaccio al latte di nocciola/cocco/mandorla, cubetti di caffè, un cucchiaio di burro d’arachidi, del cioccolato, cacao, ecc.

Voi l’avete già provato? Qual è la versione che preferite in assoluto? Ditemi la vostra 🙂

0 Commenti

Lascia un commento