Trekking: Lago Saoseo e Lago da Val Viola

343 Visualizzazioni 2 Commenti

Posti meravigliosi e come raggiungerli! Con questo articolo inauguro la sezione del mio blog dedicata alle passeggiate in montagna, o ”hiking” in inglese.
Camminare in montagna è uno dei miei passatempi preferiti, una passione che ho ereditato dai miei genitori…anche se quando ero piccola non lo amavo così tanto, anzi!
Comunque adesso è proprio una delle mie passioni, a cui dedico il mio tempo libero per scoprire e riscoprire paesaggi meravigliosi, godermi la calma e i suoni della natura e riempirmi i polmoni di aria fresca.

Oggi in particolare vi voglio raccontare di un luogo che mi ha letteralmente conquistato il cuore: il lago Saoseo.

A pochi km dal confine Svizzero e raggiungibile con una dolce passeggiata di circa un’oretta e mezza questo favoloso laghetto alpino è un vero e proprio spettacolo di colori e in ogni stagione regala all’escursionista un’emozione diversa.

A mio avviso però il periodo ideale in cui visitarlo è proprio quello in cui le foglie cambiano colore e l’atmosfera diventa calda e romantica. Se però ne avete l’opportunità andateci anche in estate, per vedere il lago colorsmeraldo!

Se siete alla ricerca di un posto dove i colori dell’autunno si manifestano in tutta la loro bellezza, lasciandovi completamente senza fiato e di una passeggiata tranquilla per godervi il foliage autunnale allora non potete perdervi questa meta.

Ma come raggiungere il Lago Saoseo?

Innanzitutto dovrete arrivare in auto fino all’imbocco della Val di Campo, precisamente a Sfazù una piccola località dove, in prossimità dell’omonimo hotel, troverete un parcheggio dal quale partire per la vostra escursione.

Cercate la dettagliata segnaletica che si trova vicino al bar, dove comincia una piccola salita, e preparatevi a scoprire passo dopo passo le meraviglie che vi regalerà il sentiero, fino ad arrivare alla meta. Baite tipiche, immensi pascoli e bellissimi larici che macchiano il paesaggio di mille tonalità di giallo e arancio.

Per raggiungere il Lago Saoseo si possono scegliere due differenti sentieri, la deviazione la incontrerete subito dopo la prima breve salita e vi permetterà di decidere se continuare per un’ampia strada sterrata oppure se proseguire per un sentiero secondario. Il mio consiglio è quello di percorrere il secondo sentiero all’andata e di ritornare dalla mulattiera, in questo modo avrete la possibilità di compiere un anello e di ammirare differenti paesaggi mentre passeggiate.

Una volta raggiunto il lago vi consiglio di fermarvi per una breve sosta, sia per ammirare il paesaggio sia per fare uno spuntino. Da qui potrete poi proseguire fino ad arrivare ad un secondo laghetto alpino il quale vale veramente la pena di essere visto: il Lago da Val Viola. Vi ci vorranno solamente pochi minuti e avrete la possibilità discoprire un altro luogo interessante dove una conca naturale ospita questo grazioso lago. Un grande prato vi darà modo di stendere il vostro telo al sole, fare un bel pic-nic ed infine rilassarvi godendovi l’immensa calma di questo luogo

Quest’anno io e Luca siamo arrivati troppo tardi per goderci il foliage autunnale! Infatti, nonostante il giorno che abbiamo scelto per l’escursione fosse lo stesso dello scorso anno, all’arrivo abbiamo avuto una spiacevole sorpresa: il vento aveva spazzato via i colori autunnali, lasciando gli alberi intorno al lago quasi completamente spogli e l’atmosfera priva di quella magia che ci aspettavamo di ritrovare. Proprio per questo motivo vi consiglio di scegliere come data per questa gita in montagna le settimane centrali di ottobre, in modo da non rischiare che le foglie siano già cadute.

Che dite, inserirete questa meta nella vostra lista dei luoghi da visitare? Oppure conoscete già altri posti dove l’atmosfera autunnale si esprime in tutta la sua bellezza? Ovviamente nel secondo caso siete obbligati a svelarmi quale sia così posso andarci l’anno prossimo! 😊

2 Commenti
  • Martina

    Rispondi

    Sembra un posto bellissimo!
    Non vedo l’ora di vedere altri post con suggerimenti di passeggiate, anche a me piace moltissimo la montagna ma spesso sono a scarso di idee su dove andare perché conosco pochissimi posti.

Lascia un commento