Sette buoni motivi per praticare yoga al mattino

750 Visualizzazioni 1 Commento

Se avete già letto l’articolo sulla mia routine settimanale o mi seguite su Instagram sapete già che amo praticare yoga al mattino, generalmente svegliandomi presto, prima del sorgere del sole.

È una cosa che a me da un sacco di carica, ho quindi pensato di condividere con voi i motivi per cui è importante praticare al mattino e qualche trucchetto per riuscirci perché so per esperienza che non sempre è facile combattere contro sonno e pigrizia 😉

Partiamo dai buoni motivi!

1.Ti aiuta a cominciare la tua giornata con il piede giusto e con le giuste intenzioni. Vuoi mettere la carica e la fiducia in te stessa che ti accompagnano durante la giornata dopo aver dedicato del tempo a te e al tuo corpo come prima azione del mattino?

2.Risveglia il tuo corpo in modo armonico ma anche energizzante. Non c’è modo migliore per svegliarsi che quello di muoversi un po’

3.Aiuta la digestione e il lavoro del metabolismo. Questo non perché si debba dimagrire, ma per favorire il benessere del tuo corpo e aiutarlo a lavorare al meglio

4.Ti senti disciplinata, perché non dimentichiamo che yoga non è solo pratica fisica ma è anche disciplina. Dopo aver praticato sentirai il benessere che ti accompagnerà per l’intera giornata, assieme ad una profonda sensazione di consapevolezza e completezza

5.La tua mente sarà più fresca e sarà più facile concentrarti durante la pratica.

6.La disciplina yoga consiglia di praticare a stomaco vuoto. Quale momento migliore che la mattina prima di colazione? ☺️

Ora voi direte: “Ok Micol, mi hai convinta, praticare al mattino è bellissimo ma io proprio non riesco a organizzarmi e a svegliarmi presto”.

Lo capisco! Anche per me non è facile, soprattutto in alcuni momenti particolarmente frenetici o in determinati periodi dell’anno. Per questo ho approntato una serie di strategie che mi aiutano a rimanere fedele ai miei buoni propositi… senza che però il tutto diventi una costrizione!

Il benessere e l’ascoltare il proprio corpo rimangono sempre la prima regola.

Trucchi per praticare yoga al mattino

☀️Aver già tutto pronto: tappetino già in posizione, outfit per praticare già preparato accanto. Così quando ti alzi sai che è già tutto pronto e devi “solo” praticare

☀️Non importa l’outfit. Soprattutto in inverno non si ha voglia di svestirsi al freddo. Nessun problema! Niente vieta di praticare yoga in pigiama

☀️Avere la colazione pronta. Nella tua testa sai già quindi che avrai una cosa in meno di cui doverti occupare e preoccupare e soprattutto una volta finita la pratica e fatta la doccia non dovrai aspettare a lungo prima di mangiare per reintegrare le energie di cui il tuo corpo ha bisogno. Io a volte preparo già anche la moka, così devo solo accendere il gas al mattino!

☀️Preparare in anticipo i vestiti per andare al lavoro. In questo modo ti togli un altro pensiero e un’altra cosa da fare al mattino

Questi sono i trucchetti che ho affinato nel corso degli anni e che mi aiutano ad affrontare la pratica al mattino anche quando preferirei restare al calduccio sotto le coperte.

E voi praticate al mattino o preferite farlo in altri momenti della giornata? Se praticate al mattino vi va di dirmi le vostre strategie? Così posso aggiungerle al mio repertorio ed essere ancora più invogliata al mattino 😊

1 Commenti
  • Martina

    Rispondi

    Complimenti! Io ho provato più volte a praticare al mattino, ma l’ho sempre trovato difficile perché al mattino sono molto meno flessibile e ho grandi difficoltà a svegliarmi quando è ancora buio, funziono ad energia solare io:)
    Ma quanto dura la tua pratica mattutina?

Lascia un commento