Veggie Burger
di zucca e tarassaco

742 Visualizzazioni 0 Commenti

Questa ricetta non è mia lo ammetto 😉  è un’ ‘’invenzione’’ di mio papà per sopperire alla mia voglia di burger vegetali.

Infatti per comodità e mancanza di tempo spesso mi trovavo a comprare delle polpette o burger vegetali già pronti da portare al lavoro. Come avete letto nel mio post sulla routine settimanale a volte prepararsi i pasti diventa difficile per mancanza di tempo.

Allora mio papà, che da un paio d’anni è in pensione e ha un po’ più tempo libero di me, ha deciso di mettersi ai fornelli e creare una ricetta semplice e veloce per ripropormi qualcosa di simile a quello che si trova nei supermercati.

Lui ha deciso di utilizzare ingredienti molto semplici, tra cui i principali sono la zucca e il tarassaco. Sapete cos’è quest’ultimo? È quella pianta erbacea che si trova spesso nei prati, facilmente riconoscibile dai suoi fiori gialli.

Per questa ricetta sono state utilizzate solamente le foglie di questa pianta. Nel caso non possiate reperire questo ingrediente nessun problema! Potrete sostituirlo con degli spinaci.

Queste polpettine vegetali oltre ad essere sane e nutrienti, sono davvero gustose.

Ok, mi sono dilungata abbastanza, vi lascio la ricettina ☺️

Burger vegetali di zucca e tarassaco


Ingredienti:

  • 900gr zucca violina, cruda e senza buccia
  • 650gr tarassaco (oppure ortiche o spinaci)
  • 2 patate grandi o 3 piccole
  • 2 uova
  • 4 cucchiai abbondanti pan grattato
  • 3 cucchiai parmigiano reggiano
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

*Con queste quantità vi verranno circa 15-20 burger

Procedimento:

🌱Cuocere il tarassaco e sminuzzarlo

🌱Bollire le patate e una volta pronte lasciatele raffreddare per poi sbucciarle e schiacciarle

🌱Bollire la zucca e trasformarla in una sorta di purea utilizzando ad esempio lo schiacciapatate

🌱Sbattere le uova e aggiungerci il tarassaco sminuzzato, le patate e la zucca schiacciate, creando un composto ben amalgamato

🌱Aggiungere 4 cucchiai colmi di pane grattato e 3 di formaggio di grana

🌱A questo punto avrete un impasto piuttosto solido, che va lavorato con le mani mentre si aggiunge qualche goccia di olio extravergine di oliva e, per chi lo gradisce, del pepe. Se il composto vi risulta troppo molle per essere lavorato con le mani aggiungete un po’ di pan grattato.

🌱Create delle polpette che vi consiglio di rendere piuttosto “piatte” schiacciandole per fare in modo che cuociano bene e posizionatele su una teglia ricoperta di carta da forno

🌱Infornate in forno preriscaldato a 180°, fate cuocere per 15 minuti dopo di che girate le polpette e fate cuocere per altri 5 minuti

La ricetta è semplicissima! Fatemi sapere se provate a farla e come vi viene, oppure se avete suggerimenti per modificarla!

0 Commenti

Lascia un commento